Chi è ripartito con noi

Storie di successo

Con Partita AttIVA anche l’arte ha nuove prospettive

Arte e artigianato non possono nascere senza idee, passione, talento e tecnica ma sono sempre necessari materiali, attrezzature e spesso serve anche l’intervento di partner per tradurre le ispirazioni in opere. L’esperienza di Joel insegna che una mano a volte serve e ridà slancio all’attività.

Fabio e il formicaio sostenibile

Tutti parlano di sostenibilità ma c’è chi ci crede veramente e ci lavora da tempo come Fabio, un architetto che progetta soluzioni abitative funzionali e sostenibili da tutti i punti di vista, in termini sia economici sia ambientali. Ma si sa, per dar vita a progetti innovativi servono continui investimenti.

Paolo e la Servente, punti di riferimento magici

Una passione coltivata con impegno e tenacia può diventare un’attività lavorativa sostenibile con l’affiancamento di una squadra. È la storia di Paolo, un informatico innamorato della Magia, che oggi con il suo negozio è un punto di riferimento unico per tutti gli esperti del settore.

Andrea, paladino e custode dell’arte

La rinascita di un quartiere è sempre un’opportunità. Il bando del Comune di Milano per la riqualificazione di Villapizzone ha dato il là alla ripartenza di Andrea e ha portato alla nascita delle sue Manifatture Sonore, un atelier speciale da cui escono gioielli unici e apprezzati in tutto il mondo.

Christian quando i sogni hanno i piedi per terra

Ha sempre lavorato imparando tutto quello che poteva da tutti, aveva anche comprato un quaderno dove a fine giornata scriveva le chicche, gli insegnamenti più preziosi, da non dimenticare. Chicca dopo chicca, con la sua insostituibile Lady Jane, Christian si è sentito pronto: ha aperto un suo locale.

Credito solidale: le storie di Francesca, Sergio e Mario

Le nuove dinamiche di un settore di mercato possono cambiare repentinamente gli equilibri di una famiglia e creare difficoltà che nessuno avrebbe mai potuto prevedere. Francesca, Sergio e Mario hanno vissuto esperienze diverse ma hanno condiviso una soluzione, il Credito Solidale.

Stefano e i suoi video: alla continua ricerca del bello e del nuovo

La professionalità, le intuizioni e la sensibilità sono requisiti indispensabili per chi realizza video di alta qualità ma servono anche tante nuove tecnologie per creare prodotti speciali e innovativi. L’esperienza di Stefano.

Il valore aggiunto di Cristina aiuta ad affrontare i momenti difficili

La fortuna di incontrare bravi maestri, tanto lavoro e altrettanta determinazione. Giorno dopo giorno, Cristina si accorge di essere diventata padrona del suo mestiere e di essere sempre più apprezzata da clienti e fornitori così decide di mettersi in proprio.

Credito Solidale, le storie di Marco e Simona, Beppe e Ornella

Un bagno che si rompe, le spese dell’affitto che diventano insostenibili, quei lavori straordinari del condominio. Sono questi gli imprevisti che possono capitare a tutti come è successo a Marco, Simone, Ornella e Bruno.

Isha e il suo “Guarda mamma!”

Lei e il marito hanno sempre lavorato, rimboccandosi le maniche e girando spesso le pagine della loro vita. Dopo la nascita della loro bambina, Isha però ha scelto di ripartire in modo diverso, tutelando l’equilibrio della sua famiglia.

Tra un cantiere e l’altro, Marco ristruttura anche la sua vita professionale

Aveva un’azienda e si occupava di pietre preziose, ha anche aperto un pub in Brasile ma il vento continuava ad essergli contrario. Oggi Marco è di nuovo in Italia e, dopo aver lavorato per anni nei cantieri, si è messo in proprio. Il vento è in poppa!

L’energia contagiosa del Birrificio di Ringhiera conquista Rogoredo

Una passione in comune e tanta voglia di farcela insieme. Così è iniziata l’avventura di un gruppo di amici che, studiando e impegnandosi, si sono creati il loro birrificio in un quartiere che amano e da cui sono molto amati.

Roberto e la sua squadra al servizio della salute e del benessere

Quando si chiude una porta si apre un portone. Il proverbio recita così e così è successo a Roberto e ai suoi colleghi quando hanno saputo che la loro palestra stava chiudendo. Si sono confrontati e hanno deciso di rilevare quell’ambiente. Sono ripartiti alla grande, con il tifo dei clienti.