Se pensiamo ad una città diversa, migliore, che vuole andare “veloce” verso un futuro con meno smog e più benessere fisico, e non solo, la bicicletta si fa subito strada nella nostra immaginazione.

A Milano, alla fine di Viale Certosa, in quel punto più tranquillo di questa lunga arteria stradale, un negozio di riparazione e vendita di bici ha da poco riaperto le porte. Roberto, sessantenne che ha sempre fatto della sua creatività e della sua abilità manuale anche la propria professione, ha preso coraggio e ha deciso di riaprire l’attività che un tempo era stata del nonno.

La strada per arrivare a questa tappa è stata lunga, a volte in salita, a tratti faticosa. Dopo aver terminato gli studi in grafica, ha attraversato diverse esperienze lavorative, dalla riparazione di biciclette alle scenografie teatrali, dall’allestimento di eventi all’arte della falegnameria. Ogni esperienza ha aggiunto una tessera al mosaico della sua conoscenza e delle sue abilità.

Quando i percorsi lavorativi si sono fatti stretti e troppo difficili da percorrere, Roberto ha provato a rivolgere lo sguardo al passato di famiglia e ha visto un’opportunità: combinare la sua passione per il design con la sua competenza tecnica nel mondo delle biciclette. Con l’aiuto del finanziamento, ottenuto tramite il progetto Partita AttIVA di FWA con PerMicro, ha iniziato la sua avventura imprenditoriale.

Ho conosciuto FWA grazie ad un mio zio che me ne ha parlato quando ho deciso di riaprire la ciclofficina che era stata di mio nonno. Matteo Vignati mi ha accompagnato nella preparazione del business plan, utile per avere consapevolezza dei costi e avere una visione a medio termine delle possibili entrate.

Roberto Rossi

La ristrutturazione dei locali è stata la prima sfida che Roberto ha affrontato con determinazione e creatività. Ha trasformato il vecchio negozio in uno spazio moderno e accogliente che sa anche di “casa”. Ha investito in nuove attrezzature per offrire un servizio di riparazione migliore e ha selezionato con cura le biciclette da vendere per garantire qualità e affidabilità alla sua clientela.

Roberto ha iniziato il lavoro di promozione del suo negozio mettendo a frutto le sue abilità di creativo per far conoscere la sua attività online e offline. Ha organizzato eventi comunitari, ha collaborato con associazioni ciclistiche locali e ha costruito relazioni solide con le ditte fornitrici. Oggi Roberto lavora con tenacia perché il suo negozio diventi un punto di riferimento per le persone che riconoscono la particolarità e la storia di quel luogo.

La sua passione, la sua dedizione e la sua visione imprenditoriale guardano avanti, verso l’orizzonte di una strada e una storia fatte di tappe e piccoli e grandi traguardi.
Mentre pedala lungo le strade della città, Roberto sa che ogni giro è un piccolo trionfo, un simbolo della sua determinazione e del suo successo.

 

Officina BC – Viale Certosa 296 Milano